Cosa sono le rocce

Una roccia è una qualsiasi massa solida di materia minerale: le rocce rappresentano il materiale più comune nel nostro pianeta e sono una conseguenza dell’attività geologica che caratterizza la Terra.
Esistono tante varietà di rocce che si raggruppano in base alla loro composizione o alla loro formazione e si trovano in tutte le parti della crosta terrestre.
I componenti fondamentali delle rocce sono i minerali, da cui dipendono le loro caratteristiche (colore, dimensioni e forma).
La loro associazione è sempre il risultato di un processo specifico e, su questo, si dividono in tre categorie: ignee, sedimentarie e metamorfiche. Quelle ignee si formano per raffreddamento del magma, quelle sedimentarie per l’accumulo dei resti di altre rocce, mentre quelle metamorfiche nascono da altre rocce, mentre quelle metamorfiche nascono da altre rocce sottoposte a particolari condizioni di temperatura e di pressione.

La tessitura
Questa proprietà descrive la relazione esistente tra la forma, le dimensioni e la distribuzione dei componenti minerali. In base alla sua origine, la roccia avrà una determinata tessitura. Ad esempio, nell’ambito delle rocce ignee, quelle di origine plutoniche, possono presentare una tessitura con cristalli delle stesse dimensioni distinguibili a occhio nudo, come nel caso del granito.

La caratterizzazione
Ogni roccia può essere costituita da uno o più minerali e la loro identificazione sta alla base appunto del concetto di caratterizzazione.
I minerali possono essere essenziali o accessori, di cui i primi sono fondamentali per descrivere e classificare una roccia. Su questo sono anche importanti le dimensioni dei cristalli che compongono una determinata roccia e questo elemento determina variazioni sul colore.
Vi sono rocce in realtà costituite da un solo minerale come la calcite: gli aggregati di cristalli di questo formano le rocce chiamate calcare. A livello generale le rocce ignee e metamorfiche presentano due o più minerali. Negli ambienti sedimentari, invece, alcune rocce sono composte da due o più minerali, mentre altre sono monominerali (come la dolomia, il gesso e il calcare).

Share this: